Filles de la croix

Spagna

Le suore furono chiamate nel 1858 a Bilbao per occuparsi della scuola di La Ronda, che era gestita da una associazione di donne e accoglieva bambine dell'assistenza sociale... La scuola di La Ronda è stata la prima scuola di Bilbao...

Nel 1860 andarono a Santurtzi, e a poco a poco si diffusero nel nord della Spagna; chiamate a Barakaldo si stabilirono prima nella fabbrica e poi nelle scuole degli Alti Forni di Vizcaya, offrendo ai bambini provenienti da ambienti popolari una educazione e una formazione professionale.

La missione delle suore si svolgeva principalmente nelle scuole, negli ospedali e nelle case di riposo, sempre vicine alla popolazione, collaboravano nella pastorale parrocchiale, facevano visite a domicilio e si aprivano ad altri bisogni come l’attenzione ai malati di AIDS, agli immigrati, ecc.

Attualmente, vivono molto vicine a persone svantaggiate, detenuti, immigrati, persone assistite dalla Caritas... svolgono una missione di volontariato nella pastorale, nelle scuole, nelle zone rurali, nei quartieri e nelle periferie delle città e offrono la Casa di preghiera, a Irun, come oasi per chi cerca uno spazio di silenzio, di studio, di riposo o di ritiro; si impegnano a presentare il volto di un Dio universale che sceglie la vita.

 

COMUNITÀ DELLA REGIONE SPAGNA

PROVINCIA DI GIPUZKOA

IRÚN

CASA REGIONALE

  • COMUNITÀ DELLE SUORE ANZAINE (INFERMERIA)
  • COMUNITÀ CASA DI PREGHIERA
  • COMUNITÀ DI BEHOBIA

HONDARRIBIA

  • COMUNITÀ NEL QUARTIERE DI MENDELU

VILLABONA

  • COMUNITÀ DI VILLABONA

 

PROVINCIA DE BIZKAIA

BILBAO

  • COMUNITÀ “RONDA”
  • COMUNITÀ “ZAMAKOLA”

GALLARTA

  • COMUNITÀ DI GALLARTA

ONDARROA

  • COMUNITÀ DI ONDARROA

KARRANTZA

 

PROVINCIA DE CANTABRIA

 

PROVINCIA DI NAVARRA

LOS ARCOS

VALTIERRA

 

PROVINCIA DI LA RIOJA

FUENMAYOR

MADRID

  • COMUNITÀ EN LOS YÉBENES
  • COMUNITÀ IN VIA DIARIO DE LA NACIÓN

 

MISSIONE DELLE SUORE

 Attualmente tutte le suore sono in pensione, ma sono coscienti che ognuna, nella propria comunità, deve scoprire, giorno dopo giorno, la sua missione di annuncio della Buona Notizia.

Le Comunità sono inserite in paesi e quartieri semplici. Le Nostre Suore vivono attivamente la missione nella Caritas, nella pastorale sanitaria, visitando e accompagnando ammalati e anziani. Sono una presenza attiva nelle diverse parrocchie nella quali vivono, come popolo di Dio, occupandosi specialmente della Liturgia.

Tuttavia ci sono delle comunità che vivono alcune caratteristiche particolari nella loro missione.

Comunità di preghiera… Suore Anziane… É la grande Comunità Orante della Regione. Le nostre Suore scoprono, giorno dopo giorno, la missione che il Signore affida loro, malgrado i loro limiti e il degrado proprio dell’età e della malattia; si interessano della missione delle altre Sorelle e ringraziano per le informazioni che vengono loro comunicate.  

Casa di Preghiera: È casa di accoglienza e si offre come Oasi di pace e di riposo a tutte le persone che arrivano. Le suore  sono  inoltre testimoni della Buona Novella attraverso la loro gioia e la qualità della loro accoglienza.

Comunità che, per la loro vicinanza a Egiluze, collaborano attivamente offrendo i loro servizi all’infermeria e ai compiti propri della Regione (amministrazione, accoglienza, segreteria…), oltre ad essere presenza attiva e significativa nei loro rispettivi quartieri.

Collaborazione nella pastorale delle scuole e presenza nelle stesse.

Animazioni di celebrazioni in zona rurale senza sacerdote.

Missione speciale di attenzione ai Migranti e servizi sociali.

Attenzione ai Pellegrini in cammino verso San Giacomo di Compostella.

Accompagnamento degli immigrati del sud del Sahara che vivono in nostri appartamenti.

Animazione della Liturgia nel carcere di Soto del Real.

  

Link al blog della Familia Hjas de la Cruz (clicca qui)